DAIKENGO MODELLINO 2012

 

DAIKENGO MODELLINO 2012, IL GUERRIERO DELLO SPAZIO

 

 

DAIKENGO MODELLINO 2102 by 80vogliadirobot.it

 

DAIKENGO MODELLINO 2102, modellino robot da 65 cm trasformabile, by 80vogliadirobot.it

DAIKENGO MODELLINO 2102  sarà progettato e costruito con la stessa tecnica e con gli stessi materiali utilizzati per il Danguard ed il Trider g7 2012 – modellini robot fatti a mano.

Il telaio e le strutture portanti verranno progettate e costruite in metallo, tutto il resto (busto, gambe, braccia ecc…) verrà realizzato in cartone.

Anche per il DAIKENGO, così come per il TRIDER G7  e per il Danguard, verranno utilizzati diversi magneti per unire i 3 veicoli che compongono il robot.

IL DAIKENGO, infatti, poteva trasformarsi in ROBOT e in ASTRONAVE – “Razzo Cosmico” unendo 3 navicelle:

 

 

DAIKENGO MODELLINO 2012,CHI ERA IL DAIKENGO?

Il principe ereditario del pianeta Emperius, Samson, per fronteggiare l’invasione delle truppe di Magellano, viene ucciso dal generale dei Magellani, Roboleon.
Il re di Emperius – Empel, caduto il primogenito Samson, decide di risvegliare il dio-demone cosmico Daikengo.

Il DAIKENGO era un robot gigante che si “risvegliava” ogni 950 anni, al passaggio di una cometa radioattiva: la “STELLA DEL GUARDIANO”.

 

Il re, rimasto senza erede, sceglie Yuga (uno degli altri 2 figli rimasti – l’altro era Ryger) come pilota del DAIKENGO.
L’altro figlio Ryger, però, vedendo il fratello Yuga intimorito da tale compito, decide di salire di nascosto sul DAIKENGO e, raggiunto da Cleo (la bella e ribelle figlia del primo ministro), Anike e Otoke (due robot appaentemente maschio e femmina), parte per combattere i Magellani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *